15 agosto


Il 15 agosto è il 227º giorno del calendario gregoriano (il 228º negli anni bisestili). Mancano 138 giorni alla fine dell'anno.

Ci sono circa 1 050 voci su persone nate il 15 agosto; vedi la pagina Nati il 15 agosto per un elenco descrittivo o la categoria Nati il 15 agosto per un indice alfabetico.


Ci sono circa 420 voci su persone morte il 15 agosto; vedi la pagina Morti il 15 agosto per un elenco descrittivo o la categoria Morti il 15 agosto per un indice alfabetico.


Nazionali

Giorno festivo in: Austria, Belgio, Camerun, Cipro, Costa d'Avorio, Croazia, Francia, Grecia, Italia, Malta, Polonia, Portogallo, Slovenia, Spagna, Svizzera.

Religiose

Cristianesimo:

Laiche

Secondo il calendario romano il giorno 15 di agosto era denominato: "ante diem duodevicesimum Kalendas Septembres". Si trattava di un "Dies comitialis", di un giorno, cioè, nel quale si potevano tenere le assemblee pubbliche, dette "Comizi".

Il 15 agosto è in Italia noto come Ferragosto, dal nome della festa romana Feriae Augusti istituita nell'8 a.C. per la celebrazione delle ferie in onore dell'imperatore Augusto; anticamente cadeva il 1º agosto e la collocazione attuale è dovuta alla volontà della Chiesa cattolica di farla coincidere con la solennità dell'Assunzione di Maria.

  • I quìnece dè Uste ze pàghene i débbete (Il quindici di agosto si pagano i debiti), proverbio di Bonefro, Molise, raccolto da Antonio Perrotta (Poesia e canti popolari raccolti a Bonefro nel Molise, Pesaro, 1981);
  • Ferragosto, moglie mia non ti conosco.
  • Ueda Akinari, Racconti di pioggia e di luna, a cura di Maria Teresa Orsi, Venezia, Marsilio, 1988 e successive edizioni, (Titolo originale: Ugetsu monogatari 雨月物語) dove la locuzione "Pioggia e luna" usata dall'autore si riferisce alla particolare bellezza della luna nella notte del 15 di agosto, come asserito da una tradizione diffusa in oriente.

Other Languages

Copyright