Florica Leonida

Florica "Floarea" Leonida (Bucarest, 13 gennaio 1987) è un'ex ginnasta rumena, vincitrice di medaglie europee e mondiali con la nazionale rumena di ginnastica artistica; attualmente lavora come prostituta con lo pseudonimo di Sascha Brown[1][2].

Essendosi allenata per qualche tempo, in giovane età, negli Stati Uniti d'America, ottenne l'attenzione degli addetti ai lavori e comparve all'età di 12 anni sulla copertina di International Gymnastics, come uno dei talenti giovanili della ginnastica rumena.[3]

Carriera sportiva

Partecipa come ai campionati rumeni juniores del 2001, vincendo la medaglia di bronzo con 35,775 punti.[4]

Agli Europei di Patrasso 2002, nella categoria juniores, vince il titolo europeo alla trave; conquista inoltre la medaglia d'argento nel concorso individuale con 36,180 punti, dietro alla russa Anna Pavlova (volteggio: 8,843; parallele: 9,087; trave: 8,900; corpo libero: 9,350), nonché gli argenti di squadra e al corpo libero.[5]

Ai campionati rumeni del 2003 termina al 4º posto (37,025), conquistando la medaglia d'argento alle parallele (9,525). Partecipa all'American Cup a Fairfax, piazzandosi al 5º posto con 36,524 punti (volteggio: 9,012; parallele: 8,850; trave: 9,212; corpo libero: 9,450).[6] Ai mondiali di Anaheim 2003 si posiziona al 155º posto senza qualificarsi ad alcuna finale.[7]

Nel 2004 ottiene il quinto posto ai campionati nazionali di Romania (37,350 punti).[8]

Ai mondiali di Melbourne 2005 termina il concorso generale in 6º posizione, con 36,475 punti (volteggio: 9,050; parallele: 9,375; trave: 8,975; corpo libero: 9,075).[9] Agli europei di Derbrecen si piazza al 7º posto, con 35,799 punti (volteggio: 9,187; parallele: 9,312; trave: 8,525; corpo libero: 8,775).[10] Partecipa all'incontro di Coppa del Mondo a Maribor: vince la medaglia di bronzo al corpo libero (8,800 punti), mentre nella finale al volteggio si classifica ultima all'ottavo posto, con solo 4 punti.[11]

Ai campionati nazionali rumeni del 2006 termina al nono posto con 55,250 punti.[12] Ai mondiali di Aarhus 2006 la nazionale rumena, composta inoltre da Cristina Elena Chiric, Daniela Druncea, Sandra Izbașa, Steliana Nistor, Loredana Sucar, si ferma al 4º posto.

Il ritiro e il lavoro nel mondo per adulti

Nel 2007 la Leonida si ritira dall'attività sportiva e diventa insegnante di fitness.

Nel 2012 si diffonde la notizia, tramite la sua compagna della nazionale Monica Roșu, che la Leonida ha iniziato a lavorare nell'industria del sesso,[13] come prostituta di alto livello, prima in Germania e poi in Austria, guadagnando circa 6000-7000 euro a settimana.[1][2]

Copyright