Trattato di Mosca (1921)

Il trattato di Mosca fu un trattato d'amicizia tra la Grande Assemblea Nazionale Turca (TBMM) e il governo bolscevico della Russia sovietica. Fu siglato il 16 marzo 1921. All'epoca, non erano ancora state istituite né la Repubblica di Turchia né l'Unione Sovietica.

Il trattato sanciva il riconoscimento reciproco dei governi delle nascenti Turchia e Unione Sovietica e la sistemazione del confine definitivo tra le due Nazioni, oggi rappresentato non più dall'Unione Sovietica ma da Georgia e Armenia, nel 1921 già parte del Governo bolscevico di Mosca dopo una breve indipendenza. Il trattato sanciva inoltre il supporto politico e militare sovietico alla Guerra d'indipendenza turca, contro le forze alleate, vincitrici della Prima guerra mondiale.

Copyright